img +39.347.6464424
img info@chihuahuaboutique.it
img Via Flaminia 624 - Roma
  • Follow us:
Blog
20th Mar

2017

Chihuahua pelo lungo

Come si effettua la diagnosi? Chihuahua pelo lungo Il veterinario effettua la diagnosi di leptospirosi prelevando dei campioni di sangue o di urine dal cane e osservandoli al microscopio.Come si cura? La leptospirosi si cura innanzitutto con gli antibiotici, con lo scopo di eliminare l’organismo dal corpo del cane, impedire la progressione dei danni agli organi interni ed evitare che il soggetto trasmetta l’infezione ad altri animali.Chihuahua pelo lungo

Oltre gli antibiotici, possono essere necessarie altre misure di sostegno, quali la somministrazione di fluidi per via endovenosa per sostenere la funzione renale ed epatica e farmaci contro la nausea ed il vomito. Chihuahua pelo lungo Più precoce è la terapia e maggiori sono le possibilità di successo. Nei casi più gravi la malattia può essere mortale.

Come si previene? Il cane deve essere regolarmente vaccinato contro la leptospirosi, soprattutto se vive in zone dove sono presenti topi e ratti. I vaccini esistenti non proteggono da tutti i ceppi di leptospira. Inoltre, il vaccino contro la leptospirosi ha una durata inferiore all’anno e nelle zone a rischio è consigliabile ripetere i richiami ogni sei mesi. Chihuahua pelo lungo È poi importante prevenire l’esposizione del cane al batterio tenendolo lontano da fonti d’acqua stagnante o animali selvatici.

È possibile contrarre la leptospirosi dal proprio cane ammalato? Normalmente, il rischio per l’uomo di contrarre la leptospirosi dal cane è esistente, ma basso. La trasmissione avviene in genere attraverso il contatto diretto o indiretto con leurine o i tessuti dell’animale infetto. Se il proprio cane è affetto da leptospirosi è bene evitare quindi il contatto con l’urina e il sangue dell’animale, o eventualmente indossare indumenti protettivi, lavarsi le mani, pulire eventuali superfici contaminate dall’urina con detergenti domestici antibatterici o candeggina ed acqua (una parte di candeggina in 10 parti di acqua). Chihuahua pelo lungo In caso di una sospetta esposizione a un animale infetto e in presenza disintomi di tipo influenzale occorre comunque rivolgersi al proprio medico.

LA LEISHMANIOSI

La leishmaniosi è una malattia causata da un protozoo parassita chiamatoLeishmania. Può colpire sia il cane che l’uomo; la principale specie di Leishmania che infetta il cane è Leishmania infantum. La leishmaniosi si trasmette solo attraverso la puntura dei flebotomi, insetti simili a piccole zanzare detti anche pappataci. Chihuahua pelo lungo La trasmissione diretta da cane a cane o dal cane all’uomo non avviene o è estremamente rara.
I flebotomi sono piccoli insetti ematofagi (si nutrono di sangue) difficilmente individuabili e attivi soprattutto nelle ore serali dopo il tramonto. In Italia i flebotomi che possono trasmettere la leishmaniosi sono soprattutto Phlebotomus perniciosus e Phlebotomus neglectus. Il flebotomo femmina punge un cane infetto e ingerisce il parassita, che va incontro ad alcune trasformazioni nel corpo dell’insetto. Chihuahua pelo lungo Quando il flebotomo punge un altro cane, la Leishmania viene inoculata nella cute di quest’ultimo, che si infetta. I fattori di rischio sono: l’esposizione ai flebotomi, una prevalenza elevata di animali infetti e la compromissione del sistema immunitario.

Chihuahua pelo lungo Dove è presente? La malattia è endemica (costantemente presente) in Liguria, nelle regioni costiere del Centro-Sud Italia, in particolare sul versante Tirrenico e nelle isole. Fino a una decina di anni fa l’infezione era considerata confinata alle zone costiere e insulari del paese, ma recentemente sono stati riscontrati focolai stabili di malattia anche in alcune regioni settentrionali finora considerate indenni, quali Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna. I cani di zone indenni portati in vacanza nelle zone in cui la malattia è presente possono contrarre l’infezione.Chihuahua pelo lungo  Nonostante i flebotomi, vettori della malattia, siano insetti stagionali presenti soprattutto da maggio a ottobre, la malattia può manifestarsi in qualsiasi periodo dell’anno, poiché il suo periodo d’incubazione può essere molto lungo (da tre mesi ad alcuni anni).
Chihuahua pelo lungo Quali sono i sintomi? Nel cane la sintomatologia è molto variabile. In alcuni soggetti possono essere assenti chiari segni di malattia.

Share This :

No comments so far!

Leave a Comment